Recensione – Mare Nero

Copertina Mare Nero
Mare Nero di Maria Gabriella Genisi

Recensione

Un gruppo di amici parte dal porto di Bari per fare immersioni subacquee fra i relitti dell’Adriatico. Durante le immersioni succede qualcosa di inspiegabile, Luca e Marinella, una coppia di fidanzati che dovevano sposarsi a breve, perdono la vita.
Il commissario Lolita Lobosco dovrà indagare sul perché il corpo di Marinella sia affiorato in superficie esanime e su cosa abbia trattenuto Luca in fondo per tanto tempo prima di essere recuperato cadavere.
Comincia così una serie di interrogatori fra gli amici della coppia nello stile caratteristico di Lolita mentre il medico legale esegue l’autopsia per fornire al commissario maggiori informazioni.
Lolita dovrà spingersi anche a perquisire le abitazioni dei due ragazzi per acquisire altri elementi utili a risolvere il caso.
Fra gli elementi troverà un dossier sulla situazione ambientale del mare che, oltre a portare luce in fondo al mare nero, chiarirà i moventi di un omicidio risolto facilmente ma dai risvolti complessi.

Gabriella Genisi fa risuonare anche stavolta la voce melodiosa di Lolita Lobosco e ci mostra la sua forza e le sue debolezze fra lavoro, amicizia e relazioni amorose che tanto la caratterizzano.
L’autrice non manca, inoltre, di rendere Bari protagonista della storia con la sua cultura. Anche il mare diviene un protagonista, soprattutto nella seconda parte del libro.
Infatti, va riconosciuto merito all’autrice per aver evidenziato temi ed eventi storici legati al mare molto significativi. Nella seconda parte del libro, il commissario Lolita sfodera tutta la sua determinazione per indagare sui crimini contro il mare, quindi indirettamente contro tutti noi, e scoprirà il vero movente del giallo risolto nella prima parte del libro.
Dal punto di vista della trama, il giallo di “Mare Nero” è piuttosto semplice e forse non incanterà gli amanti del genere.



Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *